Mediazione civile

LA CAMERA DELLA MEDIAZIONE CIVILE PER LE CONTROVERSIE LEGALI, CIVILI E COMMERCIALI

La conciliazione è una nuova metodologia per la risoluzione pacifica di controversie civili e commerciali. Già nel Medioevo c’era una forma di mediazione e cioè una persona estranea alla controversia interveniva nella disputa per risolvere una questione quando non poteva essere gestita direttamente dalle parti. Oggi tale funzione è svolta dalla Camera della mediazione civile.

Questo nuovo approccio nella risoluzione delle controversie è importantissimo perché lascia la possibilità di una continuità di rapporto e dialogo.

La mediazione deve essere esperita nei casi di controversie relative a :

  • Diritti reali
  • Divisioni
  • Successioni ereditarie
  • Patti di famiglia
  • Locazione
  • Comodato
  • Affitto d’azienda
  • Contratti assicurativi, bancari e finanziari
  • Risarcimento danni derivanti da responsabilità medica
  • Diffamazione a mezzo stampa e pubblicità
  • Condominio
  • RC auto

Il mediatore civile avrà sempre più importanza e deve necessariamente avere una formazione specifica ad integrazione della propria preparazione professionale. Deve gestire in maniera imparziale e neutrale, con efficienza il contenzioso attraverso le moderne tecniche di negoziazione e trovare la soluzione ottimale facilitando l’accordo tra le parti.