Consulenza Trust

CONSULENZA TRUST

Il trust è uno strumento giuridico che permette di strutturare in vario modo “posizioni giuridiche” basate su legami fiduciari, nell’interesse di uno o più beneficiari o per uno specifico scopo.

Le “posizioni giuridiche”, sono generalmente tre:

  • il disponente (o settlor o grantor), cioè colui che promuove/istituisce il trust
  • l’amministratore/gestore (trustee). Può essere una persona fisica, un professionista di fiducia del settlor oppure una persona giuridica.
  • il beneficiario (beneficiary). Può essere una persona fisica oppure una persona giuridica. Questa posizione può essere espressa o implicita.

ConsulenzaTrust

Posizione eventuale è quella del guardiano (protector).

“Posizioni” e “soggetti” possono non coincidere. Lo stesso soggetto può assumere più di una posizione giuridica e più soggetti possono rivestire una medesima posizione. L’atto costitutivo del trust disciplina gli obblighi e diritti del trustee e in caso di pluralità di trustee, i modi di soluzione delle controversie.

L’uso del trust è frequentemente motivato dalle seguenti necessità:

  • protezione di beni immobili
  • tutela del patrimonio per finalità successorie
  • forme d’investimento e pensionistiche
  • vantaggi di natura fiscale
  • tutela dei minori e soggetti diversamente abili
  • riservatezza
  • beneficenza

Per operare in ambito trust in piena sicurezza è necessaria una specifica preparazione in materia legale, tecnica, finanziaria e patrimoniale. In tale contesto si inquadra l’attività di Mediaglobe S.r.l. che, grazie ad un team di professionisti opera per supportare e tutelare fattivamente chiunque intenda intraprendere questo tipo di rapporto giuridico.